I vini

 

I nostri vini seguono un progetto ambizioso, non solo perché biodinamici, ma perché crediamo che sia giunto il tempo per la Valpolicella di valorizzare al meglio le sue potenzialità territoriali, libera dai condizionamenti di mercato per poter esprimere al meglio tutta la loro classe innata nella purezza e nel gusto.

L'eleganza insita nelle varietà tradizionali viene così da noi considerata il centro concettuale dei nostri vini, la vera rivelazione di un territorio ricco di sfumature e complessità uniche, spesso non esaltate con la giusta profondità nei vini più commerciali, confondendo così la percezione del pubblico.

Ciliegia, corteccia e spezie si fondono nella piacevolezza tipica dei vini della Valpolicella e trovano in Musella un equilibrio interpretativo sincero, che va dritto al cuore.


 

Valpolicella Superiore Ripasso (2013)

- Primo anno di produzione: 1995

- Vitigno: Corvina e Corvinone 80%, Rondinella 10% e Barbera 10%. 

- Collocazione geografica: Veneto - Italia - Nord-est di Verona, nella collina che divide Montorio dalla Valle d’Illasi.

- Estensione: 27 ettari vitati di nuovo impianto a spalliera.

- Data di impianto: Dal 1960 al 1999.

- Composizione del terreno: Calcareo con prevalenza di argilla rossa ferrosa nei vigneti Il Perlar e Palazzina, medio impasto argilloso tufaceo nel Monte del Drago.

- Ceppi per ettaro:  5/7.000.

- Raccolta: Dal 3 settembre al 5 ottobre.

- Resa per pianta: 2 kg

- Andamento climatico: L'inverno è stato caratterizzato da grandi nevicate in montagna e da temperature non particolarmente rigide. La primavera sarà ricordata come una delle stagioni più piovose della storia; la neve sciogliendosi scese a valle riempiendo fiumi e falde e la pioggia frequente ed intensissima provocò gravissimi danni all'agricoltura e alle persone, anche a causa dell'alluvione di maggio. Dopo due mesi di pioggia, a fine giugno si tornò a temperature e condizioni climatiche normali per la stagione e finalmente lo sviluppo della vite avvenne in modo regolare, anche se con un po' di ritardo. L'estate, a parte qualche giorno di caldo intensissimo procedeva con temperature miti, le quali, anche considerato l'inizio di stagione, non spinsero molto la maturazione dell'uva, che a settembre, quando ricominciò a piovere non era ancora pronta. Iniziò quindi una delle vendemmie più difficili o forse la più difficile mai avuta in Musella. Le piogge, la costante umidità e le temperature calde hanno complicato sia la fine della maturazione, che la raccolta e soprattutto hanno danneggiato il processo di appassimento, che qui avviene naturalmente e che quindi ne ha risentito enormemente. La grande e attenta selezione ci ha permesso di ottenere vini buoni, ma il 2013 resterà nella storia come una delle annate più difficili di sempre.

- Tecnica di vinificazione: Il 15% delle uve (Corvina) vengono lasciate quattro settimane in appassimento. Il 20% di tutte le uve vengono vinificate fresche, il 65% delle uve viene vinificato e RIPASSATO sulle bucce non completamente pressate dell’Amarone. Macerazione buccia-mosto 12-15 giorni a temperatura tra i 20-26 C. Rimontaggi  periodici. Svinatura. Fermentazione malolattica. Trasferimento in fusti da 350 lt, 500 lt e 1500 lt di rovere francese. Periodo di maturazione 12 mesi.

- Caratteristiche enochimiche

Alcol: 13,75 % alc.vol

Acidità totale: 5.85 g/l

PH: 3,32

Zuccheri: 5,10 g/l


 

Attachments:
Download this file (valposupripasso2013ita.pdf)Scarica la scheda tecnica in PDF[ ]3650 kB

Azienda Agricola Musella S.S.

Contatti

Address : Via Ferrazzette, 2 - 37036 – San Martino Buon Albergo, VR

Phone No : +39 045 973385
Email : relais [at] musella.it
P.IVA : 02623130230


Foto gallery


Prenota

Prenota il tuo trasferimento